Fai come Sherlock Holmes e inizia subito a riconoscere gli indizi che ti porteranno a svelare il vino del mistero

Pubblicato il

SESSIONE DI ALLENAMENTO 3: Raccogli gli indizi sui colori dei vini bianchi

Durante le sessioni di wine coaching mi piace paragonare il degustatore a Sherlock Holmes. Ma cosa hanno in comune il personaggio di Conan Doyle e il degustatore di vino?

Sherlock Holmes

Utilizzano l’ABDUZIONE: raccolgono uno dopo l’altro degli indizi, che devono essere verificati di volta in volta, e l’insieme di tutti i dati raccolti, analizzati e composti in un quadro complessivo, li porterà a svelare il mistero finale.

Così come l’investigatore raccoglie tutti gli indizi per arrivare a scoprire il colpevole, così il degustatore raccoglie i dati di ciascuna delle tre fasi dell’analisi del vino (visiva, olfattiva e gustativa) facendo delle ipotesi che dovranno essere verificate ad ogni tappa e tirerà poi le somme finali per arrivare a dare una valutazione complessiva sul vino.

L’esame del COLORE di un vino è la prima fase dell’analisi sensoriale in cui iniziamo a raccogliere i primi indizi, che poi dovranno essere verificati con l’esame dei PROFUMI e dopo ancora con l’esame dei SAPORI di un vino.

Primo punto importante da ricordare: i vini bianchi sono di colore GIALLO. Si chiamano vini bianchi perché derivano dalla vinificazione di uve a bacca bianca. Sono frutti che tu conosci sicuramente e che talvolta avrai trovato sulla tua tavola, per esempio i grappoli di uva Moscato.

La vinificazione in bianco, che ti spiegherò più approfonditamente in un’altra sessione, si conclude con la realizzazione di un vino chiamato vino bianco che però è di colore GIALLO!

Esistono dei nomi associati per convenzione alle diverse SFUMATURE dei colori dei vini bianchi e per memorizzarli devi pensare alle diverse TONALITÁ di giallo.

I vini bianchi possono essere di 4 tonalità di colore giallo:

  1. GIALLO VERDOLINO
  2. GIALLO PAGLIERINO
  3. GIALLO DORATO
  4. GIALLO AMBRATO

In questa settimana allenati a ripetere mentalmente i nomi di questi quattro colori e nel prossimo articolo ti svelerò una tecnica speciale per memorizzarli una volta per tutte.

Alla prossima sessione di allenamento

Miriam Bruera
La tua Wine Coach

protected @ patamu.com Opera tutelata dal plagio su Patamu con numero deposito 41863

SCRIVI QUI I TUOI COMMENTI