Qual è il giusto vino da regalare a San Valentino per stupire la persona che ami?

Pubblicato il

Mancano pochi giorni a San Valentino e tra i diversi doni che si possono scegliere per la persona amata c’è sicuramente la possibilità di regalare una buona bottiglia di vino, magari con l’idea di condividerla e di dare il via ad una piacevole serata.

Qui scatta la domanda da un milione di euro: ‘Qual è il vino giusto per questa occasione romantica?’.

Due bicchieri di vino

Anche se tutti noi siamo portati a cercare dei trucchi e delle scorciatoie per risolvere velocemente i nostri problemi, in realtà non esiste una sola risposta giusta a questa domanda che vada bene in tutti i casi. Perché ti sto dicendo questo, magari deludendo le tue aspettative iniziali? Perché il mondo del vino è così vasto quasi quanto il mondo degli esseri umani: ogni bottiglia ha una sua provenienza, una sua storia e una sua personalità. Ovviamente mi riferisco a vini di qualità e non a vini in offerta speciale a prezzi stracciati sugli scaffali dei discount. Quindi se dovessi darti un consiglio per scegliere il giusto vino per San Valentino ti suggerirei di partire proprio dalle particolarità della persona a cui desideri fare il regalo, pensando al suo carattere, alla sua personalità, a quei tratti che la rendono unica e di indirizzarti verso un vino che ricordi queste caratteristiche. In questi casi la scelta del vino assomiglia un po’ a quella del profumo, che acquistiamo in base ai gusti e alla personalità della persona che riceverà il regalo.

Ti è mai capitato di andare in profumeria a Natale per regalare un profumo? La commessa generalmente ti chiede a chi è indirizzato il dono: la tua fidanzata, tua mamma, un uomo giovane o un uomo maturo? Il destinatario preferisce profumi più dolci o più intensi e pungenti? Come vedi non c’è un unico profumo che si adatti a tutti i clienti. Lo stesso discorso possiamo farlo per la scelta del vino. Puoi chiederti: ‘A chi è indirizzato questo vino? Quali sono le caratteristiche della persona a cui intendiamo regalarlo? È una giovane donna sofisticata o una signora molto pragmatica e solida? È un uomo sensibile e raffinato o un uomo forte e determinato?

Quindi per scegliere il vino per San Valentino, non partire da quello che ti piace o da quello che ti consiglia la pubblicità, ma parti dalle caratteristiche del carattere e da quello che piace alla persona che ami. Ti faccio qualche esempio concreto.

Se la tua dolce metà è una donna raffinata ed elegante puoi pensare ad una bollicina, per esempio un buon Franciacorta, che è uno Spumante italiano prodotto con il Metodo Classico, che lo rende un prodotto complesso ed armonico.

Se il regalo è per una ragazza giovane, allegra e non esperta di vino, puoi pensare a un vino fresco e profumato, per esempio un Pecorino delle Marche oppure un Moscato Secco Piemontese o Laziale.

Se sei una donna e il vino è destinato ad un uomo esigente e raffinato, la scelta può orientarsi verso un Barbaresco, che è un rosso strutturato ed elegante, adatto all’invecchiamento, che può simboleggiare che si pensa ad una storia d’amore che possa durare nel tempo. Se il tuo partner è un ragazzo giovane e amante dell’amicizia, puoi preferire un vino beverino e conviviale, come un Valpolicella o un Barbera d’Asti.

A questo punto potresti chiedermi: ‘E se non sono esperto di vino come faccio a scegliere quello giusto per questa occasione?’ Certamente puoi recarti in un’enoteca e chiedere il consiglio di un esperto o documentarti facendo ricerche su internet, ma puoi anche prendere questa occasione come spunto per riflettere sul fatto che è importante acquisire in prima persona almeno le basi della degustazione del vino per diventare più consapevoli, saper distinguere un prodotto di qualità da uno scadente e saper scegliere il giusto vino per le occasioni più importanti della tua vita.

Imparare a distinguere i profumi e i sapori dei vini è soltanto una questione di scelta e di allenamento, come per tutte le altre competenze che hai acquisito nella tua vita.

Come puoi iniziare ad avvicinarti al mondo della degustazione del vino se le tue competenze sono pari a zero? Fortunatamente la vita quotidiana offre ottimi spunti per iniziare anche da soli il nostro allenamento sensoriale: il mondo intorno a noi è pieno di profumi e sapori, basta focalizzare su di essi la tua attenzione. Puoi iniziare prendendoti qualche minuto ogni settimana per annusare i profumi dei prodotti presenti nella tua cucina come frutta, erbe aromatiche e spezie. Facile, no?

Tornando al vino per San Valentino, per rendere ancora più personale il tuo regalo, potresti abbinare al vino anche un fiore o un bigliettino di auguri personalizzato. Così avrai davvero fatto un regalo scelto pensando all’unicità della persona che ami, che in questo modo si sentirà certamente apprezzata e coccolata.

Non limitare la pratica del donare solo alle feste comandate. Ricordati che il donare ti permette di allenare la tua facoltà di amare a tutto tondo, non solo intesa nel senso romantico del termine. Può trattarsi di amore verso i tuoi familiari, i tuoi amici o i tuoi collaboratori. Pensa a questa settimana come alla settimana dell’amore e allena la “pratica del dono”: puoi scegliere 3 persone tra quelle che ti sono più vicine e trovare il dono più adatto a ciascuna di loro. Il dono deve essere scelto in base alle caratteristiche delle persone e non in base ai tuoi gusti. Non deve trattarsi per forza di un oggetto materiale, può essere semplicemente un gesto o un pensiero. Scegli anche il giorno in cui consegnerai il dono e poi procedi con le azioni concrete. Non dimenticarti di annotare le reazioni delle persone a cui hai consegnato i doni. Vedrai che, nella maggior parte dei casi, i destinatari rimarranno piacevolmente sorpresi.

A questo punto non mi resta che salutarti, augurandoti di trascorrere una fantastica settimana dell’amore, divertendoti con la scelta del vino per San Valentino e con la pratica del dono verso le persone a te care!

Miriam Bruera
La tua Wine Coach

protected @ patamu.com Opera tutelata dal plagio su Patamu con numero deposito 56510

SCRIVI QUI I TUOI COMMENTI