Archivio del mese di

Inizia a risvegliare il tuo senso dell’olfatto con la tecnica per scoprire i profumi del vino

Pubblicato il

SESSIONE DI ALLENAMENTO 5: Il profumo di rosa

Entriamo subito nel vivo della tecnica della degustazione.

Da cosa derivano i profumi presenti nel vino? In questi anni mi è stato chiesto più volte se i profumi che sentiamo nel bicchiere siano dovuti alla presenza di fiori o di piante da frutto che crescono accanto al vigneto o a sostanze chimiche aggiunte durante la vinificazione. Sfatiamo subito questi falsi miti: i profumi del vino non derivano da niente di tutto ciò.

Le responsabili dei profumi del vino sono le sostanze odorose volatili che hanno la proprietà di evaporare dalla superficie del vino presente nel bicchiere, sprigionando dei profumi che assomigliano a quelli di altri elementi presenti in natura, come quelli della frutta o dei fiori.

Rosa

Continua a leggere!

Memorizza per sempre i colori dei vini con la tecnica speciale delle immagini associate

Pubblicato il

SESSIONE DI ALLENAMENTO 4: Associa ogni colore ad una precisa immagine

La tecnica delle IMMAGINI ASSOCIATE è la tecnica più semplice e infallibile per scolpire i colori dei vini nella tua memoria e consiste nell’associare ogni colore del vino ad un’IMMAGINE ben precisa: un OGGETTO o un ELEMENTO NATURALE.

Ti ricordo, come ti ho spiegato nell’articolo precedente, che per memorizzare i nomi delle sfumature dei vini bianchi devi pensare alle diverse tonalità di giallo.

  1. GIALLO VERDOLINO: vino di colore giallo tenue con leggere sfumature di colore verde. Questa tonalità si trova nei vini bianchi molto giovani e freschi.
    Quale immagine possiamo associare a questo colore per memorizzarlo per sempre? Quella di una bottiglia di VETRO. Pensa a un vetro non troppo scuro. Ricordati la sensazione di trasparenza e di colore leggero dei vini giallo verdolino.

    Giallo verdolino
    Giallo verdolino
    Bottiglia di vetro
    Bottiglia di vetro
  2. Continua a leggere!